Il Pil tedesco nel quarto trimestre resta a quota zero e così la Germania evita di un soffio la recessione tecnica, dopo il -0,2% del terzo trimestre. Nella prima parte dell’anno l’economia della Germania aveva tirato abbastanza, registrando un +0,4% nel primo trimestre e un +0,5% nel secondo. Complessivamente il Pil della Germania cresce dell’1,4% nel 2018, lo 0,1% in meno rispetto a quanto stimato a dicembre e nettamente meno del 2,2% del 2017. Due trimestri con il segno meno consecutivi avrebbero significato una recessione tecnica, che è stata evitata di poco.

Fonte: https://www.agi.it/economia/germania_evita_recessione_pil_fermo-4998660/news/2019-02-14/