AVERSA – E’ tempo di Natale ed è tempo di auguri l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli nord, ha ospitato la prima festa di Natale dei “piccoli commercialisti” organizzata dalla “Commissione pari opportunità” in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine.

A fare gli onori di casa  è stato il presidente Antonio Tuccillo, il quale ha accolto nella prestigiosa sede di Via Diaz i piccoli partecipanti e ed il Colleghi. “Il Natale è la festa della famiglia e dei bambini – ha dichiarato Tuccillo – e l’evento, promosso dalla Commissione Pari opportunità, ha costituito l’occasione per i Colleghi, impegnati nell’attività professionale, di vivere un momento conviviale con le famiglie e di discutere di iniziative di beneficenza a favore dei bambini che vivono momenti di sofferenza e difficoltà. L’Ordine – conclude Tuccillo – è la Casa di tutti gli Iscritti e le porte sono aperte per sostenere iniziative finalizzate all’aggregazione e al senso di appartenenza alla nostra Professione.”

I piccoli partecipanti sono stati coinvolti con giochi, balli, dalla visita di Babbo Natale e da una gustosa merenda.

“L’evento è stato dedicato ai figli degli iscritti  – afferma Anna Peluso, presidente della Commissione Pari Opportunità dell’Odcec Napoli nord – i quali hanno potuto ‘vivere’ per qualche ora la sede che vede i genitori durante l’anno impegnati nelle numerose attività delle Commissioni di Studio e formative organizzate dall’Ordine.”.

“La serata si è rivelata una giusta occasione per un brindisi augurale tra colleghi ma soprattutto un momento di gioia per i nostri piccoli – dichiara Pina Pirozzi Vicepresidente della Commissione – e questo è solo il primo di altri eventi che la Commissione sta organizzando e che vedranno la partecipazione non solo dei Colleghi ma anche delle loro famiglie”.

“Ringrazio l’intera Commissione Pari Opportunità – sottolinea Francesco Corbello Consigliere Segretario dell’Odcec – composta dalle colleghe Anna Peluso, Pina Pirozzi, Anita Musto, Maria Carmina D’Orta, Filomena Di Santo, Rita Pianese e Rosaria Scarpa per il notevole impegno profuso nei lavori della Commissione, che è stata costituita con l’obiettivo principale di  tutelare i principi di pari opportunità nell’ambito dell’Ordine, e nell’organizzazione dell’evento, consentendo per un giorno a tanti colleghi di lasciare i propri studi e dedicarsi ai loro piccoli”.