Incerta l’origine, dal tedesco all’inglese. In Italia si sarebbe affacciato dal Veneto. La fortuna della parola in un’epoca segnata dall’aggressività e dalla cattiveria

Fonte: https://www.corriere.it/scuola/19_maggio_15/storia-parola-bullo-oggi-delinquente-ma-significava-amico-o-fratello-cb4206cc-7582-11e9-ab5b-6e5ae3374c33.shtml