Nei primissimi scambi lo spread tra Btp italiani e Bund tedeschi si attesta a 282,5 punti, il top da tre mesi. Ieri il differenziale era schizzato a quota 281, per poi chiudere a 279 punti. A far salire lo spread sono state le parole del vicepremier Matteo Salvini che ha sfidato l’Europa, sostenendo che “si puo’ sforare il 3%”. A Salvini ha replicato Luigi Di Maio, che le ha definite sparate irresponsabili. Il tasso di rendimento è ora al 2,744%.

Fonte: https://www.agi.it/economia/governo_spread-5488065/news/2019-05-15/